1

Siracusa. Otto studenti americani alla scoperta dell'Area marina protetta del Plemmirio

Otto studenti americani a Siracusa per scoprire le bellezze del Plemmirio. Gli studenti, guidati dalla Arcadia University, Mediterranean Center for Arts and Sciences, attraverso un protocollo stipulato tra l’ateneo Usa e l’Area Marina Protetta del Plemmirio, hanno tre settimane di tempo per approfondire le loro conoscenze teoriche e tecniche sul mare nostrum. Con l’obiettivo di  acquisire la conoscenza degli habitat marini dell’area marina.
Diverse le attività previste: dal conseguimento del brevetto open water con uno dei diving accreditati per la realizzazione di immersioni nell’oasi marina siracusana al monitoraggio ambientale e allo sviluppo delle conoscenze di base degli aspetti naturalistici dell’area marina a fianco di biologi marini, dalla partecipazione del pattugliamento e controllo della costa con la locale Polizia ambientale fino a un tuffo nelle acque del Plemmirio dove hanno già avuto modo “di imbattersi in barracuda e cernie mentre i più fortunati hanno persino avvistato un enorme pesce luna che li ha piacevolmente impressionati” come rivelano dal Consorzio del Plemmirio. Nell’utlima settimana gli studenti potranno anche realizzare filmati e video che arricchiranno di nuove emozioni la loro esperienza di studio a Siracusa. “Riscontriamo sempre un grande entusiasmo da parte degli studenti americani nello scoprire la bellezza del mare del Plemmirio – afferma il direttore dell’Amp del Plemmirio Rosalba Rizza – al progetto partecipano anche l’Arpa di Siracusa, che collabora alle attività di laboratorio per il monitoraggio scientifico delle acque marine, e la Polizia Ambientale impegnata nel presidio della sicurezza delle coste”.