Siracusa. Rubavano chiavi dalle auto parcheggiate all’ospedale Rizza e svaligiavano abitazioni: arrestati

Sarebbero responsabili di diversi furti in appartamento. Arrestati dalla Squadra Mobile due presunti “topi d’appartamento”, Ivan Giuffrida, 42 anni e Rosario Alessandria, 47 anni, entrambi catanesi. L’accusa esatta nei loro confronti √® di furto in abitazione e furto aggravato perpetrato su autovetture. A seguito di una serie di furti in abitazione, la polizia ha rinvenuto un’auto, una Yaris Toyota grigia, probabilmente utilizzata dai ladri per spostarsi nel capoluogo e portare a compimento i loro furti. Ieri mattina, l’auto √® stata individuata nei pressi dell’ospedale Rizza, dove in altre occasioni alcune abitazioni erano state svaligiate. Intercettata e bloccata l’utilitaria, gli agenti delle Volanti hanno sottoposto a controllo i due occupanti del veicolo, perquisendo il mezzo e rinvenendo oggetti di dubbia provenienza e attrezzi atti allo scasso. I due avrebbero utilizzato l’espediente del furto delle chiavi lasciate in auto all’interno del parcheggio dell’ospedale, per poi perpetrare il furto nella relativa abitazione. Hanno ammesso le loro responsabilit√†. Recuperata, nei pressi della traversa La Pizzuta, altra refurtiva. Entrambi sono stati posti ai domiciliari.