• Siracusa. Truffa e bancarotta fraudolenta, arrestata l’imprenditrice Rita Frontino. Sequestrato il centro commerciale Fiera del Sud

    Con l’accusa a vario titolo di bancarotta fraudolenta e truffa, la Guardia di Finanza ha notificato un’ordinanza di custodia cautelare a Concetta Rita Frontino, nota imprenditrice siracusana che ha legato il suo nome ad Open Land e Fiera del Sud. Identica ordinanza per Rosa Gibilisco, rappresentante legale di un’azienda, Davide Venezia e Alfredo Sapienza, entrambi amministratori societari. Daniela Frontino, sorella di Rita, è stato notificato solo un provvedimento di sequestro patrimoniale. Il centro commerciale Fiera del Sud è stato posto sotto sequestro ed affidato in amministrazione giudiziaria.
    L’indagine, coordinata dalla Procura di Siracusa, si inserisce nell’ambito dell’inchiesta sul cosiddetto Sistema Siracusa che mira a far luce su di un giro di sentenze pilotate per agevolare gruppi imprenditoriale. Il gruppo da agevolare era, secondo l’accusa, proprio quello delle sorelle Frontino ed in particolare le società Open Land e Am Group.
    Nel febbraio scorso furono arrestate 15 persone, tra cui l’ex pm Giancarlo Longo e gli avvocati Piero Amara e Giuseppe Calafiore, quest’ultimo compagno di Rita Frontino.

    728x90_Alfa_Stelvio
    freccia