1

Venerdì Laura Boldrini ad Augusta e a Siracusa: il programma di visite ed incontri

La visita in Sicilia della presidente della Camera, Laura Boldrini, in occasione della giornata mondiale del rifugiato, vuole essere un riconoscimento a tutti i corpi dello Stato che si adoperano per salvare vite umane in mare. Ma anche un ringraziamento alla Sicilia, la regione che sta accogliendo il maggior numero di migranti dall’inizio dell’anno, e alla provincia di Siracusa in particolare dove sono già approdate oltre 20 mila persone. Il 20 giugno, la Boldrini sarà dapprima ad Augusta, alle 10. Al porto salirà a bordo della nave San Giorgio della Marina militare, cuore e cervello del dispositivo Mare Nostrum. Subito dopo si sposterà in una struttura di prima accoglienza di Città Giardino, dove incontrerà anche il sindaco di Siracusa, Giancarlo Garozzo. Quindi chiuderà la sua giornata siciliana in serata al teatro greco dove parteciperà alla celebrazione-dibattito per la giornata mondiale del rifugiato quindi assisterà alla rappresentazione dell’Agamennone di Eschilo.