• Violenta rapina in un club privè: arrestato un giovane, ricercato complice

    Insieme ad un complice, attualmente irreperibile, dopo aver fatto irruzione a volto scoperto all’interno di un club privato, armati di pistola, avrebbe colpito al volto, con violenti pugni, il gestore  e alcuni soci per impossessarsi dell’incasso:  760 euro e due telefoni cellulari. Arrestato alle prime luci dell’alba Damiano Marino, lentinese, 22 anni. Gli agenti del commissariato, guidati da Andrea Monaco, hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Siracusa su richiesta della Procura della Repubblica. Il reato contestato è rapina aggravata in concorso. L’episodio risale allo scorso due novembre.
    L’ attività di indagine, condotta dagli uomini del Commissariato di Lentini, coordinata dalla Procura della Repubblica di Siracusa, ed in particolare dal Procuratore Aggiunto Dott. Fabio Scavone e dal Sostituto Procuratore dott. Stefano Priolo, ha consentito di individuare, in tempi brevi, i presunti autori della violenta rapina e di acquisire univoci e concordanti indizi a loro carico. Marino è stato condotto in carcere. Attive le ricerche del complice, irreperibile al momento.

    728x90_jeep_4xe
    freccia