• Augusta. Altre risorse per i precari del Comune, arrivano con emendamento all’Ars

    Oggi pomeriggio l’Assemblea Regionale Siciliana ha approvato un emendamento presentato da Enzo Vinciullo che stanzia 200.000 euro per il personale precario dei Comuni in dissesto e 400.000 euro per le ex Province.
    “L’emendamento dà la possibilità ai Comuni in dissesto di poter utilizzare dette somme per i lavoratori precari e alle ex Province per gli stessi motivi. Ancora una volta – esulta il presidente della Commissione Bilancio Ars – abbiamo dato una risposta certa e concreta ai precari dei Comuni in dissesto, al di là delle polemiche sterili e della volontà di scaricare sull’Assemblea Regionale Siciliana responsabilità che invece sono proprie degli amministratori”.
    Il Comune di Augusta, essendo fra i 12 “vecchi” Comuni in dissesto quello che ha il maggior numero di precari, “sarà quello che riceverà maggiori risorse”.

  • freccia