MULTICAR2

Carmelo Salemi e il ‘friscalettu’ al Cross-Culture Festival di Varsavia

CARMELO SALEMI - Cross World Music Festival di Varsavia

CARMELO SALEMI - Cross World Music Festival di VarsaviaHa rappresentato la Sicilia alla nona edizione Cross-Culture Festival di Varsavia. Un’altra tappa importante per il  cantautore sortinese  Carmelo Salemi, noto per far rivivere la musica tradizionale dell’isola,  riproponendo in particolare l’antico ‘friscalettu’ e contaminandolo con le sonorità tipiche della sua terra. Proprio al ‘friscalettu’ era dedicato il workshop tenuto da Salemi dal 22 al 26 settembre scorsi nella capitale polacca. Al termine della manifestazione, Salemi ha tenuto un concerto, insieme a musicisti provenienti da quattro continenti:Charlotte Qamaniq e Kathleen Merritt, dalle isole del Nord America; John Joe Kelly, irlandese ; Sofien Zaidi dall’isola tunisina di Djerba;  Kemar Kennedy e Lawrence Kershaw.dalla Nuova Zelanda. Il cantautore di Sortino, nei giorni precedenti,  si era esibito anche con  Dima Gorelik (Israele) e Sofien Zaidi (Tunisia).  “E’ stata una bella esperienza- è il commento del musicista sortinese- anche perché  per la prima volta al festival di Varsavia sono state rappresentate la Sicilia e, attraverso la musica dell’isola,  l’intera Europa”.

Comments are closed.

bogart 4