• Costa Concordia, da Priolo c’è anche Vincenzi

    elio_vincenziAttesa per la cosiddetta rotazione della Costa Concordia, la nave da oltr eun anno piegata su di un fianco di fronte l’isola del giglio. La prossima settimana, lunedì forse martedì, dovrebbero iniziare le spettacolari operazioni, una autentica prima mondiale. A seguire con particolare interesse tutta l’attività, Elio Vincenzi. L’uomo, di Priolo Gargallo, nel naufragio della Concordia ha perso la moglie, Maria Grazia Trecarichi,  il cui corpo non è stato ancora trovato. “Raggiungerò l’Isola del Giglio martedi mattina”, ha anticipato su FM Italia durante Free Pass, trasmissione condotta da Oriana Vella.
    “Ho la netta  sensazione che questa volta riusciremo a chiudere una parte di questa   vicenda. Il mio desiderio sarebbe quello di riuscire a dare a mia  moglie un addio dignitoso. Sarebbe importante per riuscire ad elaborare il lutto. Resta aperta, invece, la vicenda giudiziaria, ma  sono convinto che in questo caso il percorso sarà particolarmente lungo. Ci sono ancora tanti lati oscuri sulla tragedia della Costa  Concordia”.
    “Tornare all’Isola del Giglio è per me come riaprire una  ferita, ma è anche paradossalmente una possibilità di conforto,  un modo per tornare idealmente da mia moglie e riabbracciarla. Due  settimane fà sono tornato ad immergermi nei luoghi in cui la tragedia
    si è verificata. Lo farò ancora e ringrazio quanti, tra i  rappresentanti dell’amministrazione comunale di Isola del Giglio,mi  sono stati accanto e continuano a sostenermi psicologicamente”.

    image_pdfimage_print
  • freccia