CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Floridia. Il Palio della discordia, il Comune pronto alle vie legali

palio

“I cittadini floridiani profondamente offesi su Facebook con farneticazioni di persone non abituate al confronto”. Il sindaco, Orazio Scalorino commenta con toni duri la presa di posizione che, anche attraverso i social network, il Partito Animalista Europeo avrebbe assunto nei confronti dell’amministrazione comunale. La vicenda è ancora una volta quella dell’organizzazione del Palio dell’Ascensione del 5 luglio prossimo, di cui il movimento politico chiede l’annullamento, esprimendo timori per gli animali e per la possibilità di infiltrazioni criminali. Oltre alla diffida indirizzata al sindaco, secondo quanto racconta il primo cittadino, sul profilo Facebook del “PAE” sarebbero apparsi, in questi giorni, “numerosi commenti offensivi”. Scalorino invita i suoi concittadini a “dimostrare la loro civiltà, non rispondendo in alcun modo a tali provocazioni”. Il Comune annuncia, inoltre, di “avere preso contatto con dei legali per tutelare, in sede civile e penale, il buon nome della città di Floridia e dei suoi abitanti”. Scalorino si dice, inoltre, “certo che l’organizzazione e la buona riuscita del Palio smentiranno clamorosamente le farneticazioni di queste persone, alla ricerca di visibilità mediatica. Per contro- conclude- registriamo attestati di stima da tutte le città siciliane dove si correvano i pali, per avere aperto uno spiraglio anche per loro”. Pronta la replica del capo della Segreteria nazionale del Partito Animalista Europeo, Enrico Rizzi. “Apprendo con stupore che il sindaco di Floridia non si pone neppure il problema della tutela dell’ordine pubblico nella sua città, farneticano, lui si , su azioni legali contro chi, come me, denuncia il problema”. Rizzi non esclude la possibilità di segnalare alla Corte dei Conti “ogni abuso dei fondi comunali”.

Comments are closed.

MCDONALD footer4