MULTICAR2

I più importanti studiosi di preistoria e protostoria siciliane a confronto a Sortino: focus su Pantalica

Pantalica

Una due giorni di lavori  per promuovere la conoscenza su Pantalica. I più noti studiosi di preistoria e protostoria siciliane si sono dati appuntamento a Sortino. Prenderanno parte a un convegno sul tema “Pantalica, un sito tra Protostoria e Medioevo”, al cinema di Italia di Sortino il 15 dicembre dalle 15 in poi e il 16 dicembre dalle  9.L’appuntamento, organizzato da Soprintendenza ai Beni culturali e ambientali di Siracusa, Comune di Sortino, Università degli Studi di Catania e Consorzio universitario Archimede, è coordinato dal prof. Mario Blancato, il quale spiega: «Il convegno vuole essere un momento di riflessione sulla nostra storia e anche rappresentare uno stimolo, per i giovani della provincia, affinché si volgano a riconsiderare il loro passato, come ricerca e tratto dell’identità comunitaria».Aggiunge Rosalba Panvini, Soprintendente ai Beni culturali e ambientali di Siracusa: «Il convegno offre la possibilità di mettere a confronto nuovi studi e ricerche condotti sia a Pantalica che in altri siti della Sicilia dove si è affermata la cultura della Protostoria siciliana, che prende il nome proprio dal centro indigeno che ricade principalmente nel territorio di Sortino. Diversi studiosi presenteranno i risultati delle ricerche che riguardano anche gli altri periodi della storia e dell’archeologia di età greca e medievale».Conclude Vincenzo Parlato, sindaco di Sortino: «Si tratta di un convegno di notevole importanza dal punto di vista sia tecnico-scientifico che turistico-culturale. La due giorni di lavori, infatti, che ha già attirato l’attenzione del mondo accademico italiano, e non solo, contribuirà a riscrivere la storia del sito di Pantalica, patrimonio mondiale dell’Unesco, rappresentando un’ulteriore pedina nel processo di valorizzazione di questo sito incantevole».

 

Comments are closed.

MCDONALD footer4