MULTICAR
REALE
MCDONALD 03-2018

La morte di Laura Petrolito. I Ris scovano tracce di sangue nell’auto del compagno reo confesso

laura_petrolito

I Ris di Messina hanno trovato tracce di sangue all’interno dell’auto di Paolo Cugno. E’ il 27enne da una settimana in carcere dopo aver confessato l’omicidio della compagna, Laura Petrolito. Bisognerà adesso cercare di capire a chi appartenga quella traccia ematica. Come rivela il Giornale di Sicilia, le indagini dei Carabinieri mirano a ricostruire con maggiore precisione cosa è realmente accaduto in contrada Tradituso, tra Noto e Canicattini, dove il corpo senza vita della ragazza venne trovato dentro ad un pozzo. E il nuovo dettaglio emerso dalle analisi condotte dai Ris potrebbe rappresentare un tassello investigativo davvero importante.
Durante l’udienza di convalida del fermo, il reo confesso si è avvalso della facoltà di non rispondere, facendo scena muta davanti al magistrato. Il suo difensore, Titta Rizza, ha aperto la porta a dubbi sulle capacità di intendere e di volere del 27enne.

Comments are closed.

ACAT3