MULTICAR

La trappola del sexting via social network, 60enne “vittima” di una avvenente fanciulla

sexting

Un 59enne siracusano ennesima vittima del cosiddetto sexting. “Avvicinato” sui social network da una avvenente ragazza, ha iniziato chattare con lei: messaggi espliciti, di chiara natura sessuale. E poi anche foto, senza veli, richieste dalla donna e inviate dall’uomo. Che però ha scoperto di essere vittima di un raggiro: l’avvenente fanciulla, infatti, ha chiesto 800 euro per non divulgare le immagini del 60enne nudo, sempre tramite social network.
A quel punto si è rivolto alla Polizia di Lentini, il suo Comune di residenza. Avviata una indagine. Al momento ci si muove per tentata estorsione. La donna, allo stato attuale, non è stata identificata.

Comments are closed.

Siracusa City Play store android
Siracusa City App store