• Noto. Pablo Lentini Riva, l'incanto di una chitarra barocca per "Effetto Noto"

    Pablo Lentini Riva protagonista del prossimo appuntamento di “Effetto Noto”, il cartellone di eventi allestito dall’assessorato al Turismo e alla Cultura della cittadina barocca. Martedì 15 luglio, alle 21:30, sul sagrato della Chiesa del Carmine, esibizione “particolare” di Pablo Lentini Riva: “L’isola della luce”.
    Il poliedrico artista milanese ha iniziato giovanissimo lo studio della chitarra classica. Esperienze e concerti in Italia e nelle maggiori capitali europee. Si specializza in esecuzione per chitarra barocca e nel 1999 incide un cd sotto il patrocinio dell’Unesco. E’, insomma, l’ospite perfetto a Noto, capitale del barocco e città patrimonio dell’Umanità. Pablo Lentini Riva insegna chitarra classica al conservatorio di Parigi e alla École Nationale de Musique di Meudon, ed è anche scrittore.
    “Qui si dice che fu per amore” è stato edito da Ellin Selae, associazione letteraria che proporrà proprio martedì sera un’iniziativa dedicata a tutti coloro che per passione e diletto scrivono. Seguendo il loro motto “pubblichiamo chi merita, non chi paga!” invitano a consegnare personalmente sul sagrato della Chiesa del Carmine i propri manoscritti che potranno essere scelti per pubblicazione. Un’opportunità da non lasciarsi sfuggire.
    Con l’incanto della sua chitarra classica e l’interpretazione di un testo ispirato al mito di Orfeo, Pablo Lentini Riva è pronto ad emozionare.

  • freccia