CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Noto. Tentò una truffa nel 2007: arrestato durante il pranzo di Santo Stefano

truffa-specchietto2-537x350

Due mesi di reclusione e una multa di 200 euro per una tentata truffa, commessa in provincia di Macerata nel 2007. I carabinieri della stazione di Noto hanno rintracciato e arrestato Giovanni Fianchè, 47 anni, con precedenti di polizia, e gli hanno notificato il provvedimento di sospensione dell’ordine di esecuzione per la carcerazione e il ripristino dell’ordine emesso il 20 ottobre scorso dall’ufficio esecuzioni penali della Procura presso il tribunale di Macerata. L’uomo è ritenuto responsabile di una tentata truffa, ricorrendo alla tecnica dello “specchietto rotto”. La vittima non è cascata nella trappola e ha denunciato l’episodio ai carabinieri che hanno avviato le indagini arrivando, dopo 8 anni, all’arresto del netino. Era ricercato da due mesi. L’uomo era, infatti, solito, girovagare per il territorio nazionale. I carabinieri di Noto erano certi, però, che , con l’approssimarsi delle festività natalizie, il 47enne sarebbe rientrato in provincia. Lo hanno rintracciato durante il pranzo di Santo Stefano, in casa sua, con i propri familiari. E’ stato condotto nel carcere di Cavadonna, a Siracusa.

Comments are closed.

MCDONALD footer4