• Pallanuoto, Serie A1. Ortigia-Verona, Leone scommette sulla linea verde

    Arriva il Verona dell’ex Valentino Gallo e alla Paolo Caldarella si prepara un altro pomeriggio di festa per la pallanuoto. Ortigia domani in acqua per la settima giornata di ritorno opposta al sette scaligero. Tra i pali, squalificato ancora Patricelli, ci sarà l’ottimo Enrico Caruso che, dopo la buona partita di una settimana fa, si prepara a reggere l’urto del capocannoniere Petkovic. Con la calottina numero 13, ci sarà l’esordio dell’estremo difensore dell’Under 17, Paolo Mascali. Un’occasione, quindi, per far rompere il ghiaccio ai giovani prodotti del vivaio biancoverde.
    Tutto rinviato a questa sera, invece, dopo la rifinitura, per Raffaele Rotondo. Il numero 9 è ancora alle prese con un fastidio alla mano destra e il tecnico Leone preferirebbe risparmiarlo per il match di mercoledì prossimo a Genova contro il Quinto.
    “Sarà un altro sabato di grande pallanuoto alla nostra Cittadella – commenta Gino Leone – Verona rappresenta una delle tre forze di questo torneo e rappresenta un ostacolo proibitivo. Sarà una partita da affrontare con la testa restando concentrati per non concedere troppo. Abbiamo dimostrato buone cose in queste ultime uscite e il match di domani sarà l’ulteriore occasione per saggiare condizione e schemi. Ho chiesto di non pensare al Quinto ma restare sulla partita e sul Verona. Questo finale di campionato dovremo giocarlo al massimo e i ragazzi stanno dimostrando, anche durante gli allenamenti, di voler dare il meglio di loro”.

    image_pdfimage_print
  • freccia