CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Priolo. Goletta Verde boccia il torrente Mostringiano, Legambiente chiede verifiche

goletta verde

Il torrente Mostringiano rimane tra i punti più inquinati del territorio. Emerge dai dati resi noti da Legambiente, nell’ambito della campagna “Goletta Verde”, dedicata al monitoraggio sullo stato di salute delle acque. Situazione critica, in particolar modo, ancora una volte, alle foci di fiumi e torrenti. Il campionamento che ha riguardato ilI Mostringiano , nella zona industriale, risale all’8 luglio scorso. Ad esprimere preoccupazione è Pippo Giaquinta di Legambiente. “Dal torrente -spiega l’ambientalista priolese- non dovrebbero giungere a mare reflui o acque meteoriche in questa stagione, anche perché la rete fognaria del Comune è allacciata al depuratore consortile biologico dello Ias, insieme a tutti gli scarichi industriali”.Eppure i dati delle analisi di Legambiente parlano di reflui fortemente inquinati ( Enterococchi intestinali ed Escherichia Coli in alta concentrazione. L’associazione ambientalista chiede, quindi, verifiche urgenti da parte degli organi competenti, dalla prefettura al Comune. Il dubbio sollevato è che possa essersi verificata una rottura del collettore Ias o che il problema dipenda da scarichi abusivi nel torrente. In provincia sono risultati  inquinati anche il canale Grimaldi e la zona Pantanelli del Porto Grande, nel capoluogo.

Comments are closed.

MCDONALD footer4