MULTICAR
MCDONALD 03-2018

Priolo. Pesca illegale di ricci costa 4.000 euro di multa e una denuncia per danneggiamento

ricci cuba

Quattromila euro di multa e una denuncia per danneggiamento. Collezione di accuse e sanzioni per due siracusani di 51 e 37 anni. Dopo aver danneggiato il cancello metallico dell’area archeologica di Thapsos, nei pressi della penisola Magnisi, hanno raggiunto  lo specchio di mare antistante per pescare illegalmente ricci. La loro attività è stata interrotta dall’arrivo dei poliziotti di Priolo che hanno anche avvisato la squadra Nautica che ha sequestrato i 300 ricci pescati poco prima dai due, in violazione alla normativa che consente la pesca di soli 50 esemplari. Multa complessiva di 4.000 euro. L’attrezzatura subacquea è stata sequestrata ed i ricci sono stati rigettati in mare. I due siracusani sono stati denunciati per danneggiamento.

Comments are closed.