• Siracusa. Azione dimostrativa di CasaPound, scritta in corso Matteotti: “chiudete le frontiere, non le strade”

    Azione ad alta visibilità per CasaPound Siracusa. I militanti del movimento di estrema destra hanno attaccato uno striscione sul jersey in cemento che restringe l’accesso in corso Matteotti per ragioni di sicurezza dettate dall’antiterrorismo. “Chiudete le frontiere, non le strade”, si legge.
    In una nota con cui viene rivendicata l’azione, CasaPound spiega che si tratta di “una provocazione contro chi, dopo aver contribuito a creare una situazione di totale insicurezza, pensa di poter risolvere tutto posizionando semplici blocchi di cemento in strada, nella speranza di evitare attentati e dare un’illusione di sicurezza ai cittadini”.

  • freccia