MULTICAR

Siracusa. Cessione del Credito Aretuseo alla Bcc di Pachino: quattro avvisi. I pm: “truffa”

banca rapinata

Quattro avvisi di conclusione indagini sono stati recapitati al direttore generale della Bcc Credito Aretuseo, Luigi Amodeo, al direttore della federazione siciliana delle Bcc, Nicola Maurizio Culicchia, a Concetto Costa, presidente della Banca di Credito cooperativo di Pachino e Pasquale Roberto Santomassimo, commissario della gestione straordinaria dello stesso istituto.
L’indagine della Procura di Siracusa ha centrato le sue attenzioni sulla cessione del Credito Aretuseo alla Bcc di Pachino. Secondo gli inquirenti, si sarebbe trattato di una truffa a danno dei 1.200 della banca di credito del capoluogo in quanto il passaggio di proprietà (e di azioni) sarebbe avvenuto a costo zero.
Ai quattro viene contestata la truffa continuata in concorso aggravata dall’aver causato un danno patrimoniale rilevante. Secondo l’accusa, i quattro, a diverso titolo, avrebbero attuato una serie di artifizi attraverso i quali sarebbe stato azzerato il valore della banca in maniera tale da rendere inevitabile la sua cessione a costo zero che avrebbe prodotto una perdita di diritti e capitale, per la banca siracusana e per i suoi soci.

Comments are closed.

ACAT3