• Siracusa. Confcommercio Professioni attiva anche in provincia, Elio Piscitello il coordinatore della nuova realtà associativa

    Confcommercio Professioni diventa una realtà associativa in provincia. Alla presenza della coordinatrice nazionale, Anna Rita Fioroni e del direttivo di Confcommercio Siracusa, Sandro Romano e Francesco Alfieri, rispettivamente Presidente e Direttore dell’associazione, è stata presentata al pubblico l’articolazione organizzativa interna di Confcommercio – Imprese per l’Italia, costituita per rappresentare e coordinare le Associazioni professionali del sistema confederale, ognuna delle quali associa, con riferimento allo specifico settore rappresentato, professionisti non organizzati in ordini o collegi, professionisti regolamentati e professionisti ordinistici. Nonostante l’occupazione sia ormai a maggioranza terziaria, è parallelamente cresciuto il lavoro autonomo, per il quale l’Italia si colloca al quarto posto nella graduatoria dei Paesi UE. E a crescere, sono soprattutto le professioni non ordinistiche. Infatti, secondo l’Ufficio Sudi Confcommercio, queste professioni hanno registrato un incremento del 48,8% nel periodo compreso dal 2008 al 2014, un vero e proprio esercito di 1 milione e 200 mila professionisti.“Deve essere riconosciuta la dignità del mondo del lavoro autonomo e professionale e la libertà di scelta dell’auto occupazione, – così si è espressa Anna Rita Fioroni, coordinatrice nazionale dell’organizzazione. E per fare questo, – ha continuato Fioroni – occorre una maggiore semplificazione burocratica e fiscale, maggiori tutele dal punto di vista del welfare, maggiore competitività, assicurata anche grazie alla possibilità di accedere, in questo momento, a misure strutturali, come quella dei fondi europei che, fino a questo momento, non era certo dalla parte dei professionisti, diversamente da oggi, grazie anche a un’attività di rappresentanza fatta a livello nazionale”. Il coordinamento provinciale è affidato all’avvocato Elio Piscitello che avrà l’onere di coinvolgere associazioni e singoli professionisti per creare una rappresentanza forte sul territorio e portare le istanze a livello nazionale: “Un grande onere, oltre all’onore, per rappresentare i professionisti siracusani in tutti i tavoli di rappresentanza territoriali, regionali e nazionali”. Redatto un manifesto che riassume in 10 punti i valori che guidano l’azione dell’organizzazione: operare un cambiamento di mentalità e di approccio dei professionisti, in un contesto sempre più competitivo, in cui la tecnologia digitale è ormai una competenza non solo richiesta, ma addirittura chiave, costruire una reputazione misurabile e tracciabile, sono solo alcune delle istanze di questi nuovi professionisti non ascrivibili ad albi o ordini, tra cui guide turistiche, erboristi, grafici, operatori del benessere, informatici, wedding planner

    image_pdfimage_print
  • freccia