MULTICAR

Siracusa. Detenuto tenta il suicidio in carcere, salvato dalla polizia penitenziaria

carcere

Un detenuto marocchino rinchiuso nel carcere di Siracusa ha tentato di togliersi la vita. E’ stato salvato da agenti della polizia penitenziaria appena in tempo. Il ragazzo ha alle spalle una storia di spaccio e recentemente è stato colpito dalla notizia di un lutto in famiglia.
Durante l’ora d’aria, nel cortile utilizzato dai detenuti per passeggiare, ha realizzato un rudimentale cappio utilizzando la corda dei teli che coprono il calciobalilla. A parlare dell’episodio è il segretario generale del Sappe, il sindacato della polizia penitenziaria, Donato Capece. “Per fortuna l’insano gesto non è stato consumato per il tempestivo intervento dei poliziotti penitenziari, ma l’ennesimo episodio accaduto in carcere a Siracusa è sintomatico di quali e quanti disagi caratterizzano la quotidianità penitenziaria”, ha detto prima di esprimere un ringraziamento ai poliziotti che hanno salvato la vita al detenuto. “Meritano una ricompensa ministeriale”.

Comments are closed.

Siracusa City Play store android
Siracusa City App store