MULTICAR

Siracusa. Giornata della legalità, torna “Colora il tuo Futuro” in piazza Minerva

un casco vale una vita

In piazza Minerva mattinata dedicata alla Giornata della Legalità – Workshop “Colora il tuo Futuro”, manifestazione inserita nell’ambito del concorso “Un Casco vale una Vita”, giunto alla sua ottava edizione, ideato e promosso dal Comando Provinciale Carabinieri di Siracusa in sinergia con l’Ufficio Scolastico Provinciale, le società ISAB/LUKOIL ed ERG, gli Istituti d’Istruzione Secondaria Superiore ad indirizzo artistico “Matteo Raeli” di Noto, “Pierluigi Neri” di Lentini ed il paritetico di Palazzolo Acreide. Il concorso è finalizzato a diffondere la cultura della legalità tra gli studenti delle scuole medie dell’intera provincia, attraverso un progetto di educazione alla sicurezza stradale e quest’anno il tema trattato sarà quello dell’alcolismo giovanile. Nel corso di questi mesi, nell’ambito della provincia, sono stati organizzati degli stand presso centri commerciali e piazze ove, grazie ad un simulatore e al personale della Croce Rossa Italiana, tutti hanno potuto sperimentare, con l’ausilio ad appositi occhiali, la sensazione di guidare sotto l’effetto dell’alcool.Durante il workshop, i duecento studenti decretati vincitori per le opere grafiche sviluppate sui temi della legalità affrontati nelle conferenze tenute dai Carabinieri negli istituti scolastici, hanno votato il logo che sarà apposto su altrettanti caschi che saranno loro donati nel corso della serata di premiazione finale, scegliendolo fra tre bozzetti proposti dagli allievi dei tre istituti ad indirizzo artistico della provincia di Siracusa e descritti prima della votazione dai Dirigenti e dai Professori che hanno curato il progetto. In seguito, i ragazzi dipingeranno una lunghissima tela bianca che sarà distesa sulla piazza, con immagini che ripropongano le tematiche sociali e della legalità affrontate e le riflessioni personali che ne sono scaturite. Saranno presenti gli stand dell’ Arma, presso il quale sarà possibile vedere da vicino le moto e le macchine, nonché quello della società Isab Lukoil e della Erg. Vincitori sono i ragazzi dell’istituto Pierluigi Neri di Lentini. La prossima tappa di questo percorso della legalità sarà il 27 maggio 2015, alle ore 18:00, presso il Dopolavoro Isab di Città Giardino, ove si terrà la manifestazione conclusiva dell’intero progetto, durante la quale verranno consegnati i caschi ai vincitori. Fm Italia è media partner dell’iniziativa.Il comandante provinciale dei carabinieri, Luigi Grasso parla di “un entusiasmo coinvolgente da parte dei ragazzi, che hanno dimostrato tutte le loro potenzialità, in termini di potenzialità e forte convinzione ad aderire a progetti come questi per la legalità. Purtroppo registriamo ancora gravi e frequenti infrazioni al Codice della Strada. La situazione è di certo migliorata grazie ad iniziative come questa e con la sinergia tra forze dell’ordine ma ci sono ampi margini di miglioramento . La prevenzione è basilare. Occorre far capire che l’intervento dei carabinieri non è repressione, ma il tentativo di scongiurare il rischio di conseguenze legate al mancato utilizzo del casco. Il fine non è di certo l’attività contravvenzionale. E’ chiaro -prosegue il colonnello Grasso- che le leggi vanno rispettate ma lo spirito deve essere un altro. Crediamo nella prevenzione. Vogliamo essere nelle scuole, nei centri commerciali, nelle piazze, a raggiungere i cittadini, a cui spiegare i rischi delle condotte scorrette” . Il 27 maggio, la consegna dei 200 caschi che avranno il logo vincitore del concorso. “Sarà una giornata di festa- aggiunge Grasso- che servirà anche per riflettere”.

Comments are closed.

Siracusa City Play store android
Siracusa City App store