• Siracusa. Il coraggio di Roberto Camelia vale il titolo di Cavaliere al merito della Repubblica

    Il siracusano Roberto Camelia è stato insignito della distinzione onorifica di Cavaliere dell’Ordine “al merito della Repubblica Italiana”. La comunicazione è arrivata attraverso una raccomandata partita dal Segretario generale dell’ufficio del cerimoniale di Stato, presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri.
    La storia di Roberto Camelia, 41 anni, è stata raccontata dai media di mezzo mondo. E’ l’unico arbitro di boxe autorizzato a salire sul ring con protesi alla gamba dopo l’incidente accaduto nel 2013. Stava prestando soccorso a un’automobilista finito fuoristrada ma si risveglio con una gamba amputata fino al ginocchio.
    Ha saputo reagire, restando sul ring e diventando con la sua forza e la sua testimonianza un esempio e – al tempo stesso – un modello per le giovani generazioni.
    “La forza di volontà, l’amore dei familiari e la voglia di esserci superando ogni ostacolo, spesso portano la persona a farcela. Così il sindaco, Giancarlo Garozzo, e l’assessore allo Sport, Francesco Italia, commentando il riconoscimento a Roberto Camelia, insignito della distinzione onorifica di “Cavaliere dell’Ordine al merito della Repubblica Italiana” su proposta del Presidente del Consiglio dei Ministri.

    image_pdfimage_print
  • freccia