CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Siracusa. Latomia del Paradiso illuminata, successo e polemiche: “Contropartita per privati?”

latomia paradiso

Il successo è stato clamoroso, tanto da chiedere che diventi un appuntamento fisso. La latomia del Paradiso visitabile e illuminata di notte ha richiamato migliaia di visitatori in pochi giorni. Una iniziativa messa in piedi dalla Soprintendenza ai Beni Culturali di Siracusa e dal Comune con la collaborazione di Erg.
Pur sottolineando l’impatto positivo dell’appuntamento, il Movimento 5 Stelle critica quella che sarebbe stata la genesi dell’iniziativa. “La scorsa settimana la Erg spa ha organizzato una cena privata all’interno delle latomie del Paradiso, che, ovviamente, dovevano essere illuminate”, spiega il deputato regionale Stefano Zito insieme al portavoce del MeetUp Siracusa. “L’illuminazione della latomia del paradiso è stata realizzata per consentirne la fruizione pubblica durante le ore serali o per permettere agli invitati della società petrolifera di godersi la cena privata che quest’ultima aveva organizzato?”, si chiedono i pentastellati, sorpresi dal riserbo su quell’appuntamento. Ma non è questa l’unica domanda. “Con quali criteri e contropartite viene consentito ai privati l’uso esclusivo, sebbene temporaneo, di luoghi pubblici e siti archeologici?”, insiste Zito. E poi ancora, “nell’ipotesi in cui l’illuminazione della latomia del paradiso sia stata realizzata per consentirne la fruizione pubblica durante le ore serali, il Comune di Siracusa ha fatto ricorso alla procedura ad evidenza pubblica per l’individuazione dello sponsor?”.
I 5 Stelle precisano di “non essere contrari all’utilizzo del patrimonio artistico e culturale”, in attesa di ricevere delucidazioni da chi di competenza su quanto accaduto.

Comments are closed.

MCDONALD footer4