MULTICAR
SIPORTAL
MCDONALD 03-2018

Siracusa, “perla dell’East Coast” insieme a Taormina. Lo scrive La Repubblica

titolo

La definizione è del quotidiano La Repubblica e campeggia nel titolo dell’articolo dedicato a Siracusa e Taormina nella sezione “Viaggi”. A guidare il lettore alla scoperta di una delle due “perle dell’East Coast” è il giornalista Massimo Panico che disegna un itinerario incantevole lungo il meglio della sponda orientale dell’isola. Siracusa – ricorda Panico – “è stata nel suo glorioso passato una delle più grandi metropoli del mondo antico e il capoluogo dell’isola nel periodo romano e in quello bizantino”. Ricorda il patrimonio “immenso sotto il punto di vista storico, archeologico e paesaggistico” prima di soffermarsi su Ortigia. “Costituisce la parte più antica della città di Siracusa, la prima ad essere abitata. Qui si trova il Duomo che è stato costruito nel V secolo a. C. come Tempio di Athena e in seguito modificato e trasformato in una basilica cristiana. Poi ancora da ammirare Palazzo Arcivescovile, la Chiesa di San Martino e la Chiesa di Santa Lucia alla Badia”. Interessante la riflessione del giornalista de La Repubblica che scrive come sia necessario “rimanere diversi giorni per ammirare e comprendere a pieno il fascino di Siracusa, da vedere ed esplorare ci sono decine e decine di meraviglie” compreso  “lo splendido mare della provincia di Siracusa come l’oasi del Plemmirio, la spiaggia dell’Arenella e quella di Fontane Bianche. Ci si può spingere fino all’Oasi di Vendicari, una riserva naturale, che offre paesaggi incantevoli e un mare meraviglioso”.
Clicca qui per leggere l’articolo de La Repubblica.

Comments are closed.