• Siracusa. Sette mesi fa abbattuti i pini in piazza Adda: quando la sostituzione?

    Era ottobre dello scorso anno e in piazza Adda si tagliavano i pini. Cresciuti troppo, specie con gli impianti radicali, e troppi danni causati sollevando marciapiedi e asfalto, facendo saltare basole e cadere decine di persone poi rimborsate da palazzo Vermexio.
    Dai giorni dell’abbattimento si attende che gli alberi che adornavano la piazza vengano sostituiti con altri, meno invasivi. E il momento pare essere finalmente vicino dopo mesi di attesa.
    La ditta che si è aggiudicata la cura del verde pubblico in quel lotto di città in cui ricade piazza Adda sta predispospendo le operazioni propedeutiche alla piantumazione di aranci amari. Ma prima bisognerà eliminare i tronchi dei vecchi pini rimasti mozzati e, soprattutto, le radici sotto marciapiedi e manto stradale. Per fare questo è stato ordinato un particolare macchinario, necessario per la complessa operazione. Nel frattempo, il settore lavori pubblici ha già preparato quanto necessario per il ripristino della strada e del tratto pedonale che sarà interessato dai lavori, individuando la ditta e i materiali.
    Rimane “scoperto” un unico tassello e cioè: quando avverrà tutto questo? Dagli uffici del verde pubblico filtra un indeterminato “a breve”. E sette mesi dopo l’abbattimento dei pini diventa complicato capire esattamene cosa “a breve” possa voler dire.

    image_pdfimage_print
  • freccia