MULTICAR

Siracusa. Tenta di rapinarla puntandole un coltello, lei lo mette “ko” con una mossa di kick boxing

coltello

Una donna, da sola, che versa del denaro nella cassa continua di un istituto di credito. Il bersaglio migliore per qualunque rapinatore. Un soggetto fragile, che è facile spaventare. Questo avrà pensato l’uomo, di probabili origini africane, che questa mattina ha tentato di rapinare una donna, puntandole, per rendere più “convincente” la richiesta, un coltello contro la schiena e pizzicandole il braccio mentre le intimava di “stare zitta”. Dopo avere tentato di farsi notare da una guardia giurata, la donna ha deciso di darsi da fare da sola. Non ci ha pensato molto e ha rapidamente sfoderato le sue conoscenze di alcune tecniche di difesa personale. Un colpo di kick boxing ben assestato contro l’uomo che voleva impossessarsi del suo denaro. Una mossa “da manuale”, che sarebbe costata al rapinatore la rottura di qualche dente. La reazione ha evidentemente colto di sorpresa l’uomo, che ha quindi deciso, non solo di desistere dall’intento di perpetrare la rapina, ma anche di darsela a gambe levate. Indagini in corso.

Comments are closed.

ACAT3