MULTICAR2

Siracusa. Truffa dello specchietto, 33enne di Melilli in carcere

specchietto-rotto

Furto e truffa insieme ad un altro soggetto, ancora ignoto. Per questo la polizia ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dalla Procura di Siracusa, a carico di Antonio Restivo, 33 anni, di Melilli. L’uomo, il 30 luglio scorso, dopo aver simulato un incidente stradale fingendo la rottura del suo specchietto, sarebbe riuscito a distrarre la vittima impossessandosi del portafogli (contenente la somma di 140 euro) che si trovava sul sedile.Le immediate indagini hanno consentito di risalire all’autovettura condotta dall’indagato e di verificare che presentava lo specchietto retrovisore integro ma con le viti allentate e il vetro staccato così da poter simulare, in caso di urto accidentale un apparente danno.Dopo le incombenze di rito l’uomo è stato accompagnato alla Casa Circondariale di Cavadonna.

Comments are closed.

bogart 4