CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Siracusa. Un avvocato lancia una class action contro Crocetta: “lui al mare, la Sicilia annaspa”

crocetta bagno

Un tuffo nel mare blu siciliano come risposta alle parole di Roberto Vecchioni. Rischia di trasformarsi in un boomerang la via scelta dal presidente della Regione, Rosario Crocetta, per “difendere” l’immagine dell’Isola che il cantautore aveva definito di “m…” per via di alcune pessime abitudini dei suoi abitanti.
Vituperato dal popolo social dopo la sua debole risposta in costume dalla spiaggia di Castel di Tusa, Crocetta potrebbe diventare anche oggetto di una class action. A lanciarla – provocatoriamente – è l’avvocato siracusano Nello Teodoro, con un passato in politica negli anni scorsi. Obiettivo, “nominare un amministratore di sostegno per il governatore”.
Teodoro mette a disposizione il suo studio (“gratuitamente”) a chiunque volesse sottoscrivere la class action. “Crocetta ha perduto il lume della ragione e queste sue uscite diffondono un’immagine distorta della Sicilia”, dice intervenendo al telefono su FM Italia. “Se questa è l’immagine della politica siciliana meglio lasciar perdere”, dice. “Il problema non è Vecchioni ma la disoccupazione, gli investimenti fermi, l’economia che zoppica. Non si risolve con un tuffo al mare”.

Comments are closed.

MCDONALD footer4