MULTICAR
MCDONALD 03-2018

Siracusa. Multa se guidi l’auto di un altro, Polstrada: “Riguarda soprattutto le locazioni”

istruttore_guida

L’uso temporaneo di un veicolo non proprio, dal prossimo 3 novembre, va annotato sulla carta di circolazione con un apposito tagliando adesivo. Pena una multa di 705 euro e il ritiro della carta in questione. La novità del codice della strada ha messo in allarme tanti siracusani. Ma il comandante della Polizia stradale di Siracusa, Antonio Capodicasa, rassicura: “La modifica dell’articolo 94 comma quarto bis del codice della strada fa riferimento a situazioni in cui un soggetto utilizzi un veicolo non proprio per un periodo di almeno 30 giorni. E riguarda soprattutto la locazione o il comodato d’uso di un veicolo. Ciò significa che, all’interno di un nucleo familiare, un’automobile può essere guidata da uno dei genitori o dai figli senza la necessità di alcuna annotazione della variazione. Così come, dopo una serata in discoteca, se il proprietario del veicolo ha bevuto può, anzi deve, fare guidare un amico senza alcun problema. Nessuna necessità di comunicazione anche se un operaio guida un veicolo intestato alla ditta per cui lavora”. Un bel sospiro di sollievo insomma per i siracusani.

Comments are closed.