CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Siracusa. Vinciullo e il teatro riaperto: “contento di aver contribuito, fattore positivo”

teatro

Ha assistito con il sorriso sulle labbra alla serata di gala per la riapertura del teatro comunale di Siracusa. Enzo Vinciullo, oggi deputato regionale, nel 2005 era assessore comunale alla Ricostruzione. E nel settembre di quell’anno vennero consegnati ed iniziati i lavori di consolidamento e messa in sicurezza della struttura.
“Dopo il terremoto di Santa Lucia del 13 dicembre 1990 – ricorda Vinciullo – il teatro venne inserito tra le opere danneggiate da finanziare, attingendo ai fondi della legge 433 del 31 dicembre 1991. Diventato assessore alla ricostruzione, mi sono immediatamente attivato per poter avere il decreto di finanziamento dell’opera (5 milioni di euro, ndr), emesso il 22 dicembre del 2004. Da lì, l’inizio dei lavori di consolidamento che ho seguito giornalmente passo dopo passo fino a giungere all’utilizzo di tutte le somme stanziate, ma non alla conclusione dei lavori per interruzione anticipata della consiliatura”.
Si guarda attorno, Enzo Vinciullo, all’interno del foyer del Massimo di Ortigia. “Come siracusano, come amministratore di questa straordinaria città, sono felice di aver contribuito in maniera determinante a questo risultato e voglio gioire con tutti, perché oggi si chiude una pagina durata più di 60 anni fatta di polemiche sterili, di incomprensioni, di mancato raggiungimento dei risultati programmati e se ne apre una, che guarda al futuro con positività e con la certezza che la nostra città, sarà in grado di utilizzare il teatro nei migliore dei modi pensabili e possibili, all’altezza della grande stagione teatrale che già ogni anno la città di Siracusa assicura al mondo intero”.

Comments are closed.

MCDONALD footer4