• Siracusa. La mostra diventa una tesi e vale elogio della Guardia di Finanza

    La mostra itinerante “La Luce dell’onestà”, con i reperti sequestrati e recuperati negli anni dalla Guardia di Finanza, è stata oggetto di una apprezzata tesi di laurea. A firmarla, la neo dottoressa Giulia Garagozzo che ha ricevuto una nota di elogio dal comandante regionale della Guardia di Finanza, il gen. D. Ignazio Gibilaro. A consegnarla, al termine di una breve cerimonia, il comandante provinciale, colonnello Antonino Spampinato.
    Il titolo della tesi di laurea è “Mostra temporanea di alcuni oggetti archeologici sequestrati a Barrafranca dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Siracusa” ed è stata discussa presso il Dipartimento di Scienze Umanistiche, corso di Laurea Magistrale in Archeologia dell’Università di Catania.
    “L’elaborato rappresenta uno strumento di valorizzazione dell’operato del Corpo nella ricerca degli illeciti contro il patrimonio culturale e rende concreta l’intuizione di realizzare una mostra itinerante, la prima in ambito regionale, per consentire di fruire del patrimonio culturale quale bene di tutti”, si legge nella nota di elogio.

    728x90_jeepr_4xe
    freccia