• Gettonopoli, Progetto Siracusa: "Rinunciamo al compenso se manca il numero legale"

    “Riunioni di commissione solo quando è indispensabile”. La sollecitazione, rivolta ai presidenti delle commissioni consiliari di palazzo Vermexio, parte dal gruppo di “Progetto Siracusa”. Fabio Rodante, Salvo Sorbello e Massimo Milazzo parlano di “soddisfazione” a proposito della decisione sulla riduzione del numero delle commissioni, da 8 a 4, sui cui maggioranza e opposizione hanno trovato la convergenza. Oltre alle scelte che sembrano già compiute, come quella di non dare compenso nel caso in cui non si raggiunga il numero legale, i consiglieri di minoranza chiedono l’immediata revoca della delibera “della discordia”, con cui si consente ai capigruppo di partecipare alle riunioni delle commissioni o di delegare altri. Importante, per i tre consiglieri, andare avanti verso la trasmissione della diretta tv delle sedute del consiglio e la pubblicazione dei verbali delle sedute di commissione. A prescindere dalle regole, la richiesta che “Progetto Siracusa” avanza ai capigruppo è quella di non delegare le proprie funzioni ad altri. Ai consiglieri si chiede, invece, di rinunciare volontariamente al gettone di presenza quando le sedute non raggiungono il numero legale o questo venga meno.

    728x90_jeep_4xe
    freccia