• Anche Augusta adotta misure di prevenzione straordinarie per limitare i contagi

    Anche Augusta adotta misure straordinarie per fronteggiare l’avanzata dei contagi. In verità, nella seconda città della provincia di Siracusa i numeri sono sotto la soglia di allarme (123 positivi) ma il sindaco, Giuseppe Di Mare, in diretta social ha spiegato che è stata riscontrata la necessità “di dare un segnale”.
    Ed ecco allora l’ordinanza che dispone una serie di divieti per limitare ulteriormente le occasioni di contagio. “Mi sento obbligato a guardare ai sacrifici di tanti, devo prevenire un eventuale peggioramento della situazione”, ha detto Di Mare prima di illustrare le “misure preventive di contenimento”.
    Si tratta di nove punti in totale che possono essere così riassunti: il mercato del giovedì vede autorizzati solo i venditori solo alimentari ed è stato disposto l’aumento della distanza tra una bancarella e l’altra. Gli operatori mercatali avranno, come obbligo, quello di fornire igienizzante ai clienti. Divieto di stazionamento nelle vie e piazze, incluse le panchine pubbliche. Vietato anche consumare i pasti acquista con la modalità dell’asporto nel raggio di 50 metri dai locali. Chiusa la biblioteca comunale, giardini e parchi pubblici.

    728x90_jeep_4xe
    freccia