• Anche azionisti e risparmiatori siracusani al tavolo ministeriale sul caso Bapr

    Si è insediato al Ministero dell’Economia e Finanze il tavolo tecnico di confronto con le rappresentanze degli azionisti e dei risparmiatori di Banca Agricola Popolare di Ragusa. Molti di loro sono siracusani ed hanno così potuto avanzare le loro istanze al Ministero al fine di individuare le tutele più appropriate.
    Soddisfatti i parlamentari siciliani del MoVimento 5 Stelle Marialucia Lorefice, Paolo Ficara, Eugenio Saitta, Filippo Scerra, Maria Marzana, Giuseppe Pisani, Stanislao Di Piazza, Stefania Campo e Ignazio Corrao che da mesi hanno avviato un’interlocuzione con il Governo per rassicurare gli azionisti e far sentire loro lo Stato più vicino.
    “Al tavolo odierno seguiranno ulteriori incontri del sottosegretario Villarosa con la Banca d’Italia e con i vertici di Bapr – spiegano i parlamentari – si arriverà quindi ad un tavolo conclusivo presso il MEF tra azionisti e vertici di BAPR il prossimo 10 aprile. Apprezziamo l’impegno del governo nel valutare tutte le possibili soluzioni, sia istituzionali che normative, per offrire le giuste garanzie ai risparmiatori”, concludono.

    foto: un precedente tavolo di confronto sul caso Bapr

    728x90_Alfa
    freccia