• Arrestato titolare di un autolavaggio: “Un magnete sul contatore”

    Si era munito di un magnete di elevata potenza e lo aveva apposto sul contatore per eludere il regolare controllo della misurazione dell’erogazionee elettrica. Arrestato imprenditore pachinese, titolare di un autolavaggio. I carabinieri hanno scoperto quanto faceva nell’ambito di controlli a tappeto predisposti dai militari dell’arma in tutto il territorio. L’attività ha condotto anche a 17 denunce per altrettante persone accusate, a vario titolo, di furto aggravato di energia elettrica, guida senza patente e porto di oggetti atti ad offendere.
    Nel corso di tale servizio sono state controllate oltre 130 persone alla guida di circa 70 veicoli ed effettuate una ventina di perquisizioni personali e domiciliari.

    freccia