• Attività imprenditoriale “mascherata” da circolo privato, scatta la chiusura a Francofonte

    La scorsa settimana, una indagine della Divisione Polizia Amministrativa e Sociale della Questura di Siracusa aveva accertato che un noto circolo privato di Francofonte somministrava alimenti e bevande alcoliche e svolgeva attività di sala giochi senza le prescritte autorizzazioni di polizia.
    Dai mirati controlli è emerso un quadro di abusivismo imprenditoriale dissimulato dal vecchio espediente del circolo privato, attraverso l’utilizzo di un locale con accesso sulla pubblica via alla stessa stregua di un’attività per la somministrazione al pubblico ma in totale mancanza dei relativi requisiti previsti dalle norme amministrative. Un escamotage, secondo gli investigatori, per fare profitto attraverso la maschera dell’ente senza fine di lucro a grave danno delle associazioni no profit serie.
    A seguito delle gravose sanzioni inflitte al titolare del circolo privato, il Comune di Francofonte ne ha ordinato l’immediata chiusura con diffida ad adempiere ed avviso di apposizione sigilli nel caso di inottemperanza.

    728x90_jeep
    freccia