• Augusta. Anche uno psicologo nel Punto di Primo intervento pediatrico del Muscatello

    Nuovo servizio nel Punto di Primo intervento pediatrico di Augusta. I piccoli pazienti, dal primo marzo scorso, al loro arrivo in ospedale vengono accolti, non solo dal pediatra in servizio, ma anche da uno psicologo, che affianca lo specialista, garantendo ai bambini ascolto e consulenza. Si tratta di un’iniziativa del  commissario straordinario dell’Asp di Siracusa, Mario Zappia, realizzata attraverso  una convenzione con l’associazione “AttivaMente Siculi” presieduta da Serenella Spitale. Un gruppo di psicologi si è messo a disposizione gratuitamente. “L’iniziativa mira a preparare il bambino alla visita medica – spiega il direttore del Distretto sanitario di Augusta Lorenzo Spina – affiancando il genitore nel suo ruolo di sostegno per un sano sviluppo, riducendo l’ansietà che sovente caratterizza le visite ambulatoriali, contribuendo a creare un clima favorevole di collaborazione in ambito sanitario. Il progetto, di durata annuale, primo in Sicilia, ha incontrato gli apprezzamenti dell’Associazione Unitaria Psicologi Italiani regionale e dell’Ordine regionale degli Psicologi, in quanto volto a fornire una risposta primaria a situazioni che hanno carattere di quotidianità nella relazione genitori-figli”.

    freccia