• Augusta, Avola, Noto e le altre: 8 cittadine siracusane sono zona arancione

    Otto comuni della provincia di Siracusa si ritroveranno da sabato 4 settembre in zona arancione. Si tratta di Augusta, Avola, Pachino, Noto, Portopalo di Capo Passero, Rosolini, Ferla, Francofonte. Lo stabilisce una ordinanza firmata in serata dal presidente della Regione, Musumeci.
    Le misure maggiormente restrittive avranno vigore fino al 14 settembre. L’elevata incidenza settimanale dei contagi covid ed il basso numero delle vaccinazioni hanno portato all’emissione del provvedimento.
    Prorogata fino a giovedì 9 settembre la “zona arancione” a Barrafranca, nell’Ennese, e a Niscemi, in provincia di Caltanissetta. In questi due Comuni continuerà però essere consentita l’attività di ristorazione e somministrazione di alimenti e bevande, pur mantenendo il limite massimo di quattro persone al tavolo (limite che non vale per i conviventi) e l’obbligo di green pass per i locali al chiuso.
    La provincia di Siracusa diventa così quella con più comuni in zona arancione in Sicilia.

    freccia