• Augusta. Barconi di migranti in porto, avviato iter per la demolizione

    Attivate le procedure per la demolizione di due dei tre barconi utilizzati dai migranti e rimasti ormeggiati nel porto di Augusta. Dall’Agenzia delle Dogane per la Sicilia arriva la conferma. Scattato l’iter per l’affidamento, a titolo gratuito, del servizio di messa in sicurezza, bonifica, trasferimento, demolizione e avvio al recupero-riuso-smaltimento dei materiali prodotti dalla demolizione delle navi “Merkur 1” e “Captain Samin”. Entro le 13 del 10 novembre si possono presentare le dichiarazioni di interesse.
    “Si avvia finalmente a soluzione un problema annoso – commenta il deputato regionale Enzo Vinciullo – che ha causato ingenti danni agli operatori del porto di Augusta. Il porto è stato mortificato e reso inoperoso, con l’occupazione per mesi, in questo caso per anni, delle banchine”.

    freccia