• Augusta. Lavori del porto commerciale fermi, nonostante l’aggiudicazione. Vinciullo: “partano subito”

    “Perchè non iniziano ancora i  lavori del primo e del secondo stralcio della terza fase del Porto Commerciale di Augusta?”. Lo ha chiesto alla Regione il deputato siracusano, Enzo Vinciullo.  Nella sua interrogazione, l’esponente di Ncd ricorda come i lavori siano stati aggiudicati il 31 ottobre dell’anno scorso. “Non sono pervenuti ricorsi e i termini per eventuali opposizioni sono ormai ampiamente scaduti. Nonostante, quindi, vi sono tutte le premesse per poter iniziare i lavori, gli stessi, allo stato, non iniziano mettendo anche a rischio il finanziamento della Comunità Europea che aveva imposto termini tassativi entro i quali bisognava spendere le somme e realizzare le opere”, mette in guardia Vinciullo.
    “Con la crisi devastante che sta subendo il nostro paese per la mancanza di lavoro, non si capisce per quale motivo non venga data la possibilità a decine di lavoratori di essere ingaggiati nei cantieri da aprire in questa infrastruttura, peraltro strategica ai fini del commercio nel Mediterraneo”, riflette il deputato regionale.
    Alla Regione, Vinciullo chiede inoltre “di farsi parte attiva nel procedimento di consegna dei lavori e di attivarsi, con l’urgenza del caso, per porre in essere tutte le strategie possibili per risolvere eventuali problemi e per consentirne l’inizio immediato”.
    Per saperne di più sui lavori al porto di Augusta, clicca qui.

    freccia