• Augusta. Port Authority, Sorbello: “Pronto a protestare a Roma e a Palermo”

    Pronto a supportare ogni iniziativa che il territorio siracusano vorrà intraprendere per protestare contro la scelta di Catania come sede dell’Autorità Portuale di Sistema della Sicilia Orientale”. Il deputato centrista Pippo Sorbello non ha gradito la mossa a sorpresa con cui il ministero delle Infrastrutture, in barba anche alla stessa legge, ha preferito il porto etneo ad Augusta. “Inconcepibile, chiederò oggi stesso informazioni all’assessore regionale Pistorio ed una audizione in IV Commissione Ars. Invito i Consigli comunali di Augusta, Priolo e Melilli a convocare una seduta straordinaria per un documento di ferma protesta da inviare a Roma e Palermo. E’ indiscutibile – prosegue Sorbello – che l’hub megarese sia superiore a Catania: è porto Core, è 5.o come volume merci mentre Catania è 18.o. Preferire la città etnea è una scelta squisitamente politica, frutto di non meglio chiari accordi personali, una forzatura di dati e norme che non fa l’interesse della portualità siciliana”.

    728x90_jeep_4xe
    freccia