• Avola. La disinfestazione a scuola diventa un caso: pruriti e malessere

    La disinfestazione effettuati in alcuni plessi della scuola De Amicis di Avola – in particolare il Coletta – è diventata un caso. Fastidi lamentati dai bimbi e da alcuni operatori, l’Azienda Sanitaria Provinciale ha avviato degli accertamenti sulla qualità dei prodotti utilizzati. Anche il Comune vuole vederci chiaro. Intanto da martedì la scuola è chiusa, dopo la protesta dei genitori in avvio di settimana.
    Pruriti, generale stato di malessere: sono questi alcuni dei fastidi maggiormente lamentati. Il sindacato parla di “bollettino sanitario denso di patologie”, con il segretario della Flc Cgil Paolo Italia sul piede di guerra. “Non si scherza con la salute dei bambini e di tutti i lavoratori della scuola. L’amministrazione comunale di Avola avrebbe dovuto concedere un ulteriore giorno di chiusura e magari con l’utilizzo di sostanze a basso impatto ambientale per la disinfestazione si sarebbero potute evitare queste infelici conseguenze”. Alcuni bidelli, una maestra ed almeno un paio di bambini avrebbero riportato prognosi di diversi giorni.

    freccia