• Belvedere. Piazza deturpata con bombole spray, frasi ingiuriose e danno alla collettività

    Scritte offensive, probabilmente contro una ragazzina da un lato,  un luogo pubblico di Belvedere deturpato dall’altro.  Doppio motivo di rabbia per i residenti dopo il gesto vandalico scoperto ieri in piazza Eurialo, nel quartiere periferico di Siracusa. Il delegato, Salvatore Ortisi esprime tutta la propria indignazione per la mancanza di educazione civica (e di ogni tipo) manifestata nel caso specifico, che non sarebbe, tuttavia, isolato. I gesti, spesso commessi da ragazzini, contro la cosa pubblica si susseguirebbero, destando preoccupazione e fastidio, secondo quanto testimoniato da alcuni cittadini di Belvedere. Non è escluso che l’autore o gli autori dei “murales” ( come si evince dalle foto, ben distanti da qualsivoglia valore artistico) possano essere velocemente rintracciati. Belvedere non è New York  e il dissapore che chi ha deturpato la piazza nutre nei confronti della (sua malgrado)  protagonista  sarà certamente noto a qualcuno, magari alla stessa “musa” ispiratrice.  Amaro lo sfogo di Ortisi. “Magari gli autori resteranno anonimi- commenta – Quanti sforzi inutili facciamo per portare ad un minimo di decenza il nostro quartiere!”.

    freccia