• Big Data, come il web sa tutto di noi: a Siracusa l’Agcom traccia la strada per il futuro

    Big Data, i rischi legati al flusso di informazioni che, sul web, vengono carpiti per la cosiddetta profilazione. Sono al centro dell’attenzione dell’Agcom, che oggi ha fatto il punto a Siracusa, nel corso di un convegno che fa seguito all’incontro di ieri, con il Corecom Sicilia, il comitato regionale per le comunicazioni, sulla disinformazione on line e sulle sfide che si pongono per l’immediato futuro. Il presidente Agcom, Angelo Marcello Cardani è stato chiaro: servono regole chiare ed è indispensabile informare quanto più possibile il cittadino sui rischi che corre e sulle strategie seguite per carpire le informazioni che lo riguardano come consumatore ma soprattutto come persona. Altrettanto importante il ruolo dell’informazione, ha spiegato il commissario Agcom, Antonio Nicita, che fornisce una serie di indicazioni.

    freccia