• Calcio, Eccellenza. Caso Ike, accolto l’appello del Siracusa. Cutrufo:”E’ la prova della nostra serietà”

    La Commissione nazionale disciplinare, riunita oggi a Roma, ha accolto l’atto di appello proposto dall’Asd Sport Club Siracusa e per l’effetto ha annullato la delibera impugnata. La Procura Federale innanzi alla Commissione disciplinare territoriale, il 4 febbraio scorso, aveva deciso il deferimento del presidente Gaetano Cutrufo, la sanzione di euro mille e un punto di penalizzazione alla squadra da scontare nell’attuale campionato, per non aver ottemperato alla decisione della Commissione Accordi Economici presso la Lnd emessa all’esito del reclamo proposto dal calciatore Ikechukwu Nwigwe Godspower.
    «È la prova lampante del nostro modo di agire con serietà e trasparenza – ha detto, appresa la notizia, il presidente Cutrufo – Nella giustizia la verità viene sempre a galla e devo fare i miei complimenti al direttore Alfredo Finocchiaro e al suo collaboratore Salvo Calì per aver fatto valere a Roma le nostre ragioni. Cadono la sanzione, il deferimento e anche il punto di penalizzazione. La nostra classifica non cambia ma è una questione di dignità che spegne in un solo colpo le sterili critiche che si erano alzate nei nostri confronti. Abbiamo lavorato in sordina e dimostrato l’infondatezza di quel reclamo. Qualcuno ha ancora il coraggio di parlare di privilegi al Siracusa? È l’undicesimo ricorso che affrontiamo in questa stagione davanti alla giustizia sportiva – ha aggiunto Cutrufo – Averli vinti tutti è la chiara dimostrazione del nostro operato».

    728x90_jeep_4xe
    freccia