• Calcio, la siracusana Roberta Aprile alla Juventus: difenderà la porta bianconera

    A difendere la porta delle Juventus Women sarà la siracusana Roberta Aprile. Figlia d’arte, il papà Luca ha difeso i pali di Palermo e Siracusa (tra le altre), arriva in bianconero in prestito dall’Inter. Ha 21 anni e indosserà la maglia rigorosamente numero 1.
    Nel suo comunicato ufficiale, la Juventus ricorda “il percorso di Roberta nel mondo del calcio” iniziato “da giovanissima, sulle orme di papà”. I primi passi li muove nel calcio a 5 a Siracusa, “passando al calcio a 11 nell’estate 2015, quando si trasferisce alla Pink Sport Time Bari, per giocare il campionato di Serie B. Nel maggio 2017 festeggia, con le pugliesi, il ritorno in Serie A. L’anno seguente vince anche il Campionato Primavera, avendo la meglio, in finale, proprio sulla Juve. Dopo due stagioni con la Pink Sport Time Bari in Serie A, nel 2019 passa all’Inter. Con le nerazzurre continua la sua crescita e nell’ultima stagione colleziona 9 presenze nel massimo campionato e due in Coppa Italia, guadagnandosi anche la convocazione in Nazionale, punto d’arrivo dopo tutto il percorso nelle giovanili azzurre”.
    Ora per la siracusana Roberta, un nuovo capitolo in bianconero.

    728x90
    freccia