• Calcio. Novant'anni di calcio a Siracusa, gli auguri dei tifosi

    Il calcio a Siracusa ha compiuto novant’anni, tanti ne sono passati dall’intuizione di Genesio Pioletti che “creò” le basi per una storia calcistica ricca di alti e bassi: gli anni ruggenti della serie B nel dopoguerra, la conquista della Coppa Italia SemiPro, i play-off per la serie cadetta due volte maledetti, la monetina dello spareggio con i Cantieri Navali,  i fallimenti e le sparizioni. Una storia ricca di personaggi amati-odiati, dal senatore Graziano Verzotto al Siracusa di Foti, dal presidentissimo Imbesi a Luigi Salvoldi. Con Paolo Lombardo in campo e poi allenatore, Amedeo Crippa che alza l’unica Coppa della bacheca e poi ancora prima Egizio Rubino e Gipo Viani, Oronzo Pugliese e Vycpalek (parente di Zeman), Gennaro Rambone, Facchin e Pesaola, Lodi e Vieri.
    Ieri al De Simone, i tifosi della Curva Anna hanno celebrato la ricorrenza con uno striscione esposto durante la gara del campionato di Eccellenza contro l’FC Acireale. “Il giorno migliore è sempre il domani. Auguri Siracusa”.
    (foto: dal web)

    728x90
    freccia