• Canicattini. Azzerata la giunta, revocato l'incarico al "dissidente" Petrolito

    Non si era dimesso, al contrario dei suoi colleghi di giunta. Il sindaco, Paolo Amenta gli ha revocato oggi l’incarico assessoriale. L’uscita dall’esecutivo comunale di Salvatore Petrolito, che fino a ieri guidava i Lavori Pubblici e l’Urbanistica, rappresenta l’ultimo passaggio per rendere concreto il nuovo progetto politico annunciato dal primo cittadino e condiviso da buona parte delle forze politiche locali . Azzerate le cariche, Amenta può lavorare alla nuova maggioranza, che includerà anche esponenti dell’opposizione. Petrolito era stato l’unico a non consegnare le proprie dimissioni, chieste per avviare quello che il primo cittadino di Canicattini ha chiamato “progetto politico di comunità”. Nel giro di pochi giorni il sindaco dovrebbe comporre la sua nuova giunta.

    728x90_Alfa_Stelvio
    freccia