• Clochard investito e ucciso, si costituisce il pirata della strada: è un 35enne

    Si è costituito l’uomo che sabato scorso ha investito e ucciso un pedone in viale Paolo Orsi, a Siracusa. Si tratta di un 35enne. Si è presentato ieri davanti al pm Andrea Palmieri che si occupa delle indagini. Ogni informazione è stata al momento secretata. Secondo alcune fonti, l’uomo – accompagnato dal suo legale – avrebbe dichiarato di essere scappato senza soccorrere Aldo Caruso, perchè spaventato per via dell’accaduto. Avrebbe anche temuto ritorsioni e così, tre giorni dopo l’incidente mortale, si è costituito.
    E’ indagato a piede libero per omicidio stradale. La moto e il casco del 35enne sono state poste sotto sequestro. Nel faldone delle indagini, anche le immagini delle telecamere di videosorveglianza pubbliche e private presenti nella zona. Aiuteranno a ricostruire la dinamica dell’incidente.
    In pochi giorni erano state comunque diverse le testimonianze raccolte, a riprova di un sorprendente affetto verso “Alduccio”, costretto dalla vita ai margini. Sui social decine di testimoniane e messaggi, inclusi anche appelli all’investitore affinchè si costituisse. Una impresa di pompe funebri si è messa gratuitamente a disposizione per i funerali, si tratta della Onoranze Greco di Siracusa.

    728x90
    freccia